Archivi per la categoria ‘Dove divertirsi’

Elton John a Pompei 2016

Elton John a Pompei 2016

Elton John Pompei Luglio 2016

Elton John Pompei Luglio 2016

Dopo David Gilmour, gli Scavi di Pompei ospitano un altro grande ritorno,  Elton John si esibirà negli Scavi di Pompei per un concerto esclusivo.

Il tour di Elton John infatti arriverà in Italia a Luglio 2016. La prima tappa è in programma all’Anfiteatro Romano negli Scavi di Pompei il 12 luglio 2016.

Accompagnato da Nigel Olsson alla batteria, Davey Johnstone alla chitarra, Matt Bissonette al basso, John Mahon alle percussioni e Kim Bullard alle tastiere, il musicista presenterà, tra gli altri, i brani del suo ultimo album Wonderful Crazy Night.

Biglietti: Platea numerata 92,00€
Platea numerata 115,00€
Gradinata non numerata 172,50€
Platea numerata 230,00€
Platea gold 345,00€

Prezzi alti, corsa al biglietto e quasi sold out per i musicisti hanno fatto sì si potesse pensare di realizzare una sorta di festival della musica presso gli Scavi pompeiani da ripetere a partire dalla prossima estate e, si sa, se vuole ambire a grandi nomi, occorre mettersi in moto con lauto anticipo. Si pensa, innanzitutto, di arricchire l’estate prossima con una triade di nomi italiani.

Elton John a Pompei 2016

 

 

David Gilmour ha annunciato le date dei due concerti di Pompei

David Gilmour ha annunciato le date dei due concerti di Pompei


David Gilmour

David Gilmour a Pompei

Nel 2016 quindi David Gilmour torna in Italia per ben quattro date del suo Tour Rattle That Lock. Il suo tour infatti, oltre alle due date di Pompei del 7 e 8 luglio, farà tappa anche all’Arena di Verona con due concerti in programma per il 10 e 11 luglio 2016. Il prezzo dei biglietti per le date di Verona invece parte dai 46 euro. Intanto David Gilmour ha annunciato le date dei due concerti di Pompei attraverso un post pubblicato sulla propria pagina ufficiale di Facebook e ha ringraziato il Ministro dei Beni Culturali per avergli dato la possibilità di tornare a suonare all’Anfiteatro Romano dopo la fantastica esperienza con i Pink Floyd che risale al 1971.

David Gilmour sarà in concerto a Pompei il 7 e 8 luglio 2016. È in programma una doppia data per Gilmour nella splendida cornice dell’Anfiteatro Romano di Pompei a distanza di oltre quarant’anni dalla celebre esibizione con i Pink Floyd del 1971 quando nell’Arena registrarono Pink Floyd: Live at Pompei. A pochi giorni dall’annuncio dell’arrivo del Tour Rattle That Lock di David Gilmour a Pompei per il 7 e 8 luglio 2016 circolano in rete già le prime indiscrezioni in merito al prezzo dei biglietti che dovrebbe aggirarsi intorno ai 300 euro.

Il ritorno di David Gilmour a Pompei 2016 per il 7 e 8 luglio è stato accompagnato da una serie di polemiche legate al prezzo dei biglietti, prima ancora dell’apertura della prevendita prevista per le ore 13.00 di martedì 22 marzo. Dalle prime indiscrezioni trapelate in rete si apprende che i prezzi dei biglietti per i concerti di David Gilmour a Pompei 2016 dovrebbe essere di 300 euro, oppure potrebbero variare dai 170 ai 350 euro proprio come è già stato annunciato per il concerto di Elton John. Per adesso non si conoscono ancora i dettagli specifici sui prezzi della prevendita dei biglietti per i concerti di David Gilmour a Pompei 2016, ma i primi tagliandi possono essere acquistati a partire dal 22 marzo anche sul sito ufficiale dell’artista. Ogni utente può acquistare massimo due biglietti, ma dalle prime indiscrezioni trapelate in rete sembra che per le date di Pompei dovrebbero essere messi in vendita solo 2500 tagliandi. Gli organizzatori hanno già confermato che per i concerti di Pompei è possibile acquistare solo due biglietti per transazione e i controlli di sicurezza all’ingresso saranno severi. Inoltre i biglietti saranno nominali e per questo motivo potranno essere acquistati solo per una delle due date.
David Gilmour ha annunciato le date dei due concerti di Pompei

 

 

Scavi di Pompei ed Ercolano aperti di notte 2 €


Aperti di Notte !!!

Scavi di Pompei ed Ercolano aperti di notte. Il biglietto costerà 2 euro

Agli Scavi di Pompei ed Ercolano tutti i sabato sera dal 7 maggio al 1 ottobre, dalle ore 20 alle 23 (ultimo ingresso ore 22) sarà possibile visitare i siti archeologici al solo costo di € 2.
Il percorso al chiaro di luna pompeiano inizierà presso Porta Marina proseguendo lungo il vialetto antistante all’Antiquarium. Dopo una sosta, durante la quale potete assistere a una proiezione sulle mura cittadine, continuerete visitando la Villa Imperiale, l’Antiquarium e il “Visitor Center”. Successivamente proseguirete lungo il Viale delle Ginestra fino ai Teatri dove sarà proiettato un filmato.

Scavi di Ercolano Aperti di Notte. Sono in programma visite guidate a cura delle guide del Gruppo archeologico vesuviano, che accompagneranno il visitatore alla scoperta dei reperti marinari dell’area conservati nel Padiglione della Barca, dove è anche esposta l’imbarcazione ritrovata sulla spiaggia antica di Ercolano. Da qui si raggiungerà l’area dei Fornici, sfortunato ricovero per i circa 300 fuggiaschi che qui vi trovarono la morte e da dove è possibile osservare la linea dell’antica costa. La visita si conclude sulla terrazza di Nonio Balbio, un tempo affaccio privilegiato sul mare.
Non è prevista prenotazione per gli accessi e le visite.

 

 

Ron in concerto a Pompei


Ron concerto a Pompei

Sabato 29 dicembre alle 20.45 nella tensostruttura di piazza Bartolo Longo.

Tanti eventi in programma a Pompei per dare l’addio al 2012 e accogliere il nuovo anno, grazie al ricco calendario di iniziative messo a punto dall’amministrazione comunale e dall’assessorato al Turismo. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

A chiudere in bellezza l’anno “vecchio”, infatti, sarà la voce inconfondibile di Ron: il cantautore si esibirà in piazza Bartolo Longo – in una suggestiva e inedita performance acustica – sabato 29 dicembre alle ore 20.30 e si brinderà al 2013 con alcuni dei suoi più grandi successi, di una carriera ultratrentennale: da “Un momento anche per te” a “Il sole e la luna”, da “Vorrei incontrarti tra cent’anni”, il brano con cui a ha vinto il Festival di Sanremo nel 1996 (in coppia con Tosca), ai pezzi dei suoi ultimi album, realizzati in collaborazione anche con tanti artisti italiani e internazionali. Un concerto da non perdere, così come gli altri grandi appuntamenti musicali del Natale 2012 a Pompei.

Domenica 30 dicembre, sempre alle 20.30, la tensostruttura di piazza Bartolo Longo ospiterà il musical “Nei vicoli di Napoli”, portato in scena dall’associazione culturale “Magicamente Musical” per una serata interamente dedicata al teatro, alla musica e all’allegria. Martedì 1° gennaio, inoltre, sempre alle ore 20.30, in piazza Bartolo Longo ci si scambierà gli auguri in compagnia del soprano Marielle Bozzaotre accompagnata dal quartetto d’archi “Harmonia” (composto da Giancosimo Smaldone, Giuseppe Noto, Salvatore Padovano e Arnaldo Smaldone) che eseguirà arie d’opera e canti natalizi.

 

 

Pompei Ercolano Vesuvio siti archeologici aperti.

Pompei Ercolano Vesuvio

I siti archeologici di Pompei, Ercolano, Oplonti e Stabia e l’Antiquarium di Boscoreale saranno aperti anche il 1 gennaio 2013 dalle 8 alle 14 (ultimo ingresso ore 13)
Come già avvenuto a Natale, anche a Capodanno turisti e visitatori potranno ammirare i tesori antichi e contare su una offerta ampliata.
A Pompei saranno aperte la casa di Apollo, la casa dei Ceii, la casa della caccia antica e la casa di Cecilio Giocondo. A Ercolano il padiglione della barca, dove è custodita un”imbarcazione di epoca romana. All’antiquarium di Boscoreale – informa la sovrintendenza – sarà possibile ammirare un frammento di affresco raffigurante Bacco proveniente dalla villa di Asellius: nella villa di Poppea a Oplonti saranno visibili parti di decorazioni parietali custodite nei depositi.
Apertura anche per il sentiero del Gran Cono dalle 9 alle 15: a Capodanno famiglie e turisti potranno recarsi sulla cima dopo una sosta al parcheggio di quota mille. Ad Ercolano (Napoli) resteranno chiusi al pubblico il museo Archeologico virtuale e la mostra presepiale in Villa Campolieto.

I siti archeologici di Pompei, Ercolano, Oplonti e Stabia e l’Antiquarium di Boscoreale saranno aperti anche il 1gennaio 2013 dalle 8 alle 14 (ultimo ingresso ore 13)Come già avvenuto a Natale, anche a Capodanno turisti e visitatori potranno ammirare i tesori antichi e contare su una offerta ampliata.A Pompei saranno aperte la casa di Apollo, la casa dei Ceii, la casa della caccia antica e la casa di Cecilio Giocondo. A Ercolano il padiglione della barca, dove è custodita un”imbarcazione di epoca romana. All’antiquarium di Boscoreale – informa la sovrintendenza – sarà possibile ammirare un frammento di affresco raffigurante Bacco proveniente dalla villa di Asellius: nella villa di Poppea a Oplonti saranno visibili parti di decorazioni parietali custodite nei depositi.
Apertura anche per il sentiero del Gran Cono dalle 9 alle 15: a Capodanno famiglie e turisti potranno recarsi sulla cima dopo una sosta al parcheggio di quota mille. Ad Ercolano (Napoli) resteranno chiusi al pubblico il museo Archeologico virtuale e la mostra presepiale in Villa Campolieto.

Pompei Ercolano Vesuvio

 

Il film italiano: “Gladiatori di Roma 3D”

Costato ben 40 milioni di euro e 5 anni di lavoro cui ha preso parte uno staff di 500 persone, è appena uscito in 400 copie “Gladiatori di Roma 3D”, nuovo arrivato tra i titoli di animazione. Sono numeri importanti per non dire stratosferici visto che si tratta di una produzione italiana.

A dire il vero l’impronta hollywoodiana c’è, perché Igino Straffi, produttore e regista del film, ha ingaggiato come sceneggiatore niente meno che quello del primo episodio della saga “L’Era Glaciale”. Questa partecipazione di lusso ha sicuramente aiutato la riuscita dell’opera ma ne ha attutita la forza dirompente perché ha significato mettere in scena tutta una serie di stereotipi dell’animazione visti e rivisti nei titoli americani.

Visto il coraggioso dispiegamento di forze profuse, forse non c’era margine di rischiare ulteriormente distaccandosi dalla tradizione.

Le scenografie di sfondo sono belle e particolareggiate e il 3d visivamente molto potente, ma i movimenti di macchina appaiono spesso troppo veloci e i volti dei protagonisti un po’ limitati nell’espressività. Sul doppiaggio stendiamo un velo pietoso perché fa veramente impressione la mancata sincronia tra disegni e voci.

La tecnica d’animazione non è al livello degli ultimi capolavori d’oltreoceano; ma i bambini apprezzeranno lo stesso e coloreranno da soli con la fantasia quel che appare troppo povero ai disincantati adulti.

Il messaggio del film è importante: le mete si raggiungono con sforzo e sacrifici costanti e non percorrendo scorciatoie.

“Gladiatori di Roma 3D” è stato venduto in 30 Paesi e arriverà in 3000 copie in America la prossima Pasqua. Rappresenta insomma una gigantesca scommessa per l’esportazione del nostro cinema.

Visite gratuite ai siti archeologici vesuviani il 29 e 30 settembre


Gratis agli Scavi di Pompei

Scavi di Pompei

La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei ha diramato un comunicato per informare di aver aderito all’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali volta a promuovere i monumenti archeologici e paesaggistici in occasione della Giornate Europee del Patrimonio “L’Italia tesoro d’Europa“, indette nei giorni del 29 e 30 settembre prossimi. In quelle date l’ingresso agli scavi di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e all’Antiquarium di Boscoreale sarà gratuito.

Pompei ha organizzato visite guidate gratuite per le ore 10,30 e le ore 12,00 di sabato 29 e domenica 30 settembre. All´iniziativa, curata da CoopCulture, possono partecipare un massimo di 30 persone per turno, con prenotazione obbligatoria al seguente numero telefonico della direzione di Villa dei Misteri degli scavi di Pompei: 081.8575327 (chiamando dalle ore 9,30 alle 15,00 da lunedì 24 a venerdì 28 settembre).

Pompei Cinema Festival, seconda edizione.

Teatro Costanzo Mattiello Pompei

Al Teatro Di Costanzo Mattiello, ci sarà la premiazione dei personaggi appartenenti al mondo cinematografico, televisivo e giornalistico che hanno maggiormente valorizzato location, paesaggi e identità culturali del sud Italia, senza dimenticare l’attenzione che la manifestazione rivolge alla legalità e tematiche sociali.

L’evento includerà inoltre il Premio alla Legalità, Premio alla Carriera, Premio alla Città di Pompei, Premio Pompei Cinema Festival 2012.

L’veneto è stato realizzato grazie alla collaborazione con Cinzia De Curtis (agenzia Intermedia 86) e oltre ai premi per i film, verrà assegnato un riconoscimento ad uno dei tre cortometraggi proiettati nei locali del Liceo Scientifico e Statale E. Pascal durante i tre giorni del Festival: ‘Uno Studente di nome Alessandro‘, film di Enzo De Camillis; ‘Massimo‘, Road to Pictures Film, in collaborazione con Images Hunters e Visualdesigners è un film di Ciro D’Amelio con Ruggiero Tammaro, Ardalan Nebavinejad, Dario Leone e Giulio Monterotti; “Damiano”- Sicilia, 1992. Damiano, un bambino di nove anni, vive attraverso i suoi attenti occhi le stragi e gli attentati di mafia di quegli anni, tra cui l’uccisione del suo maestro (mentore, amico e giornalista), e le difficoltà del padre nel trovare lavoro.

Pompei in diretta, lo spettacolo e le rovine

Le Note degli Angeli celebrano i grandi valori – Ieri sera, su Rai Uno, è andato in onda uno spettacolo dedicato ai grandi valori della Pace e della Carità, Le Note degli Angeli.  L’evento è stato trasmesso in diretta dal Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei. La conduzione del programma è stata affidata a Massimo Giletti e Serena Rossi, hanno inoltre partecipato artisti come Massimo Ranieri, Marco Carta, Roberto Vecchioni, Fabio Concato, Michele Placido, Orietta Berti, Divas, Le TRE.N.D. e Daniel Panetta.
Con la testimonianza di un grande campione dello sport come il calciatore Marek Hamsik. Le coreografie sono state curate dal Maestro Angelo Parisi, che dirige il Corpo di ballo Percorsi nel Caos. Sul palco,  l’Orchestra I Suoni del Sud diretta dal Maestro Alterisio Paoletti. All’evento televisivo è stata inoltre abbinata una campagna raccolta fondi Madonna Del Rosario di Pompei per la realizzazione de Un Progetto di edilizia Sociale in Africa – per sostenere le opere del Santuario. Dal 14 al 24 luglio, attraverso il numero solidale 45508 si potranno donare 2 euro con un sms o con una chiamata da telefono fisso. Lo spettacolo Le Note degli Angeli dalla Myriam Entertainment Srl di Roma, e firmato da Enzo Palumbo e Annamaria de Nittis mentre la regia è stata curata da Giovanni Caccamo.
Importante partecipazione allo spettacolo sarà quella di Roberto Vecchioni. Il suo ultimo album si intitola Chiamami ancora amore. Pubblicato nel 2011, il singolo di lancio è Chiamami ancora amore, brano vincitore del Festival di Sanremo 2011. Prima di questo lavoro Roberto Vecchioni ha pubblicato nel 2007.

Le Note degli Angeli celebrano i grandi valori – Ieri sera, su Rai Uno, è andato in onda uno spettacolo dedicato ai grandi valori della Pace e della Carità, Le Note degli Angeli.  L’evento è stato trasmesso in diretta dal Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei. La conduzione del programma è stata affidata a Massimo Giletti e Serena Rossi, hanno inoltre partecipato artisti come Massimo Ranieri, Marco Carta, Roberto Vecchioni, Fabio Concato, Michele Placido, Orietta Berti, Divas, Le TRE.N.D. e Daniel Panetta.
Con la testimonianza di un grande campione dello sport come il calciatore Marek Hamsik. Le coreografie sono state curate dal Maestro Angelo Parisi, che dirige il Corpo di ballo Percorsi nel Caos. Sul palco,  l’Orchestra I Suoni del Sud diretta dal Maestro Alterisio Paoletti. All’evento televisivo è stata inoltre abbinata una campagna raccolta fondi Madonna Del Rosario di Pompei per la realizzazione de Un Progetto di edilizia Sociale in Africa – per sostenere le opere del Santuario. Dal 14 al 24 luglio, attraverso il numero solidale 45508 si potranno donare 2 euro con un sms o con una chiamata da telefono fisso. Lo spettacolo Le Note degli Angeli dalla Myriam Entertainment Srl di Roma, e firmato da Enzo Palumbo e Annamaria de Nittis mentre la regia è stata curata da Giovanni Caccamo.
Importante partecipazione allo spettacolo sarà quella di Roberto Vecchioni. Il suo ultimo album si intitola Chiamami ancora amore. Pubblicato nel 2011, il singolo di lancio è Chiamami ancora amore, brano vincitore del Festival di Sanremo 2011. Prima di questo lavoro Roberto Vecchioni ha pubblicato nel 2007.

Miss Vesuvio: Vince Sandra Ferrante Cavalaro

Sandra Ferrante Cavallaro

Si chiama Sandra Ferrante Cavallaro, ha 17 anni ed è di Striano la vincitrice della tappa di Pompei (Na) di Miss Vesuvio 2012, tenutasi lo scorso 8 luglio. Sandra, ha vinto un orologio Altanus, un set di accessori per il trucco e parrucco Setablù, ed ha incassato l’accesso alla finale di ottobre.
Ad incoronarla gli attori Ciro Ceruti e Ciro Villano. I due, reduci dal successo del film “Fallo per papà” di cui sono anche registi, si preparano per “Piccoli segreti di famiglia” prodotto dalla Prospet e in scena a novembre al Teatro Totò.
Tra i giurati anche il poeta, critico letterario, e paroliere Mauro Romano che ha molto apprezzato la recitazione di poesie di Eduardo De Filippo da parte di Antonella Auricchio e Lucia Parisi, vincitrici della fascia Teatro Totò, nelle precedenti edizioni di Miss Vesuvio. Anche quest’anno, il Teatro Totò grazie al consolidato partenariato con il concorso, mette in palio un corso di recitazione gratuita in ogni tappa.
La kermesse, sin dall’inizio, ha coinvolto il numeroso pubblico presente con le performance musicali dei Lucky Luciano Swing Band, degli Spatial Vox ed i continui interventi dei due esilaranti presidenti di giuria, Ciro Ceruti e Ciro Villano interpellati dall’impeccabile conduttore Gaetano Gaudiero.
Le partecipanti, pettinate dall’hair stylist Alfonso Palma, hanno sfilato in costume Yamamay, mentre la Miss Vesuvio 2011, Michela Valmori, e la vincitrice della precedente tappa di Ottaviano, Anna Marchiò, hanno sfoggiato abiti Que Guapa e Armatore. La stessa Anna Marchiò ha fatto sognare le donne presenti indossando in passerella un abito da sposa disegnato dalla stilista Giusi Barone.
Infine, i Patron di Miss Vesuvio, Anna Maione e Nicola Pinto hanno ringraziato il Comitato “Amici per Pompei” presieduto da Antonio Cirillo per la disponibilità e l’ottima accoglienza nei confronti del concorso e hanno dato appuntamento alla prossima tappa, il 25 luglio a Sant’Agnello.
Le iscrizioni al concorso, sono aperte, per iscriversi basta compilare il form presente sul sito www.missvesuvio.it

Miss Vesuvio

Info Utili
   Scavi di Pompei
   Via Roma 1 - 80045 Pompei NA
   Clinica Maria Rosaria
   Via Colle San Bartolomeo, Tel. 081.5359111 
   Pronto Soccorso
   Via Colle San Bartolomeo, Tel. 081.5359111
   Ambulanze
   Croce del Sud, Tel. 081.8505746
   Croce del Sud, Tel. 081.8637380
   Pubblica Sicurezza
   Via Sacra , Tel. 081.8563511 
   Carabinieri
   Via Lepanto, Tel. 081.8506163 
   Vigili Urbani
   Piazza Schettini, Tel. 081.8506164 
   Farmacie 
   --Canale
   Via Lepanto, 9, Tel. 081.8507202 
   --Del Rosario
   Via Sacri Cuori, 140, Tel. 081.8507333
   --Sansone
   Via Nolana, 123, Tel. 081.8506712 
   --Verdura
   Via Roma, Tel. 081.8507264
   Municipio
   Tel. 081.8506000

Non aspettare ancora, richiedi subito la presenza della tua attività all'interno del portale. Richiedi contatto.

Visualizza www.scavidipompei.it in una mappa di dimensioni maggiori
Traffico giornaliero del Portale

Pagine viste

Pagine viste|Visite totali |Visitatori Unici

  • Ultime 24 ore: 284
  • Ultimi 7 giorni: 2.723
  • Ultimi 30 giorni: 10.966
  • Online ora: 3