Scavi di Pompei aperta e arredata la Villa Imperiale come 2000 anni fa

Scavi di Pompei aperta e arredata la Villa Imperiale come 2000 anni fa.


Villa-Imperiale-Pompei

Villa-Imperiale-Pompei

La Soprintendenza speciale per Pompei informa che la Villa ha riaperto al pubblico e lo fa in un modo del tutto esclusivo: tutti gli arredi di quei tempi sono stati ripristinati nelle sale, come se nulla fosse cambiato, permettendo al pubblico di rivivere quel lussuoso contesto. È possibile visitarla ogni giorno.

Gli ambienti raccontano come viveva una famiglia di lusso, attraverso la ricostruzione di ambienti domestici: la grande sala da pranzo, il triclinio, con morbidi triclini rivestiti di seta verde da dove assaporare la vista del giardino rigoglioso; tavolini e consolle per appoggiare le preziose stoviglie in ceramica; la stanza da letto del proprietario con bracieri e lucerne in bronzo.

La Villa fu costruita nell’ultimo decennio del I secolo a.c., danneggiata gravemente da un terremoto e. poi, ristrutturata. In epoca borbonica venne esplorata prima di essere nuovamente sepolta. Solo nel 1943 emerse alla luce, grazie ai bombardamenti che colpirono l‘Antiquarium che sorgeva al di sopra.

pompei-Villa-Imperiale

pompei-Villa-Imperiale

La Villa è, inoltre, dimora di caratteristici affreschi restaurati, i quali raffigurano il mito di Arianna, di Teseo e il Minotauro, il volo di Dedalo e la caduta di Icaro. Un viaggio nel tempo, dunque, pensando che la Storia sia un racconto mai avvenuto.appoggiare le preziose stoviglie in ceramica; la stanza da letto del proprietario con bracieri e lucerne in bronzo.

Scavi di Pompei aperta e arredata la Villa Imperiale come 2000 anni fa.

 

 

Lascia un Commento