Articoli marcati con tag ‘gladiatori’

Il film italiano: “Gladiatori di Roma 3D”

Costato ben 40 milioni di euro e 5 anni di lavoro cui ha preso parte uno staff di 500 persone, è appena uscito in 400 copie “Gladiatori di Roma 3D”, nuovo arrivato tra i titoli di animazione. Sono numeri importanti per non dire stratosferici visto che si tratta di una produzione italiana.

A dire il vero l’impronta hollywoodiana c’è, perché Igino Straffi, produttore e regista del film, ha ingaggiato come sceneggiatore niente meno che quello del primo episodio della saga “L’Era Glaciale”. Questa partecipazione di lusso ha sicuramente aiutato la riuscita dell’opera ma ne ha attutita la forza dirompente perché ha significato mettere in scena tutta una serie di stereotipi dell’animazione visti e rivisti nei titoli americani.

Visto il coraggioso dispiegamento di forze profuse, forse non c’era margine di rischiare ulteriormente distaccandosi dalla tradizione.

Le scenografie di sfondo sono belle e particolareggiate e il 3d visivamente molto potente, ma i movimenti di macchina appaiono spesso troppo veloci e i volti dei protagonisti un po’ limitati nell’espressività. Sul doppiaggio stendiamo un velo pietoso perché fa veramente impressione la mancata sincronia tra disegni e voci.

La tecnica d’animazione non è al livello degli ultimi capolavori d’oltreoceano; ma i bambini apprezzeranno lo stesso e coloreranno da soli con la fantasia quel che appare troppo povero ai disincantati adulti.

Il messaggio del film è importante: le mete si raggiungono con sforzo e sacrifici costanti e non percorrendo scorciatoie.

“Gladiatori di Roma 3D” è stato venduto in 30 Paesi e arriverà in 3000 copie in America la prossima Pasqua. Rappresenta insomma una gigantesca scommessa per l’esportazione del nostro cinema.

Crolla la casa dei Gladiatori a Pompei

In Via dell’Abbondanza, negli Scavi Archeologici di Pompei, crolla l’intera Schola Armaturarum Juventis Pompeiani, (La Casa dei Gladiatori) un edificio risalente agli ultimi anni di vita della citta’ romana prima che l’eruzione del Vesuvio la seppellisse.
Il crollo e’ avvenuto intorno alle ore 6 ed e’ stato notato dai custodi appena arrivati al lavoro verso le ore 7.30.  L’area al momento chiusa ai turisti per accertamenti che indicheranno cause e responsabilità.
E’ stato predisposto un percorso alternativo per i tanti turisti che ogni giorno affollano le vie della città antica.
La casa secondo gli studiosi doveva fungere da sede di una associazione militare e deposito di armature.  L’ampia sala dove si allenavano i gladiatori era chiusa con un cancello di legno. Su una delle pareti apparivano gli incassi che contenevano delle scaffalature con le armature stesse che furono infatti ritrovate
La decorazione dipinta, persa nel crollo, richiamava al carattere militare dell’edificio: trofei di armi, foglie di palma, vittorie alate, candelabri con aquila e globi. La casa attualmente non era visitabile internamente, ma si poteva osservare solo dall’esterno.
Non e’ crollato solo un muro ma l’intera Schola Armaturarum Juventis Pompeiani, un edificio risalente agli ultimi anni di vita della citta’ romana prima che l’eruzione la seppellisse.
Il crollo, secondo primi accertamenti, e’ avvenuto intorno alle ore 6 ed e’ stato notato dai custodi appena arrivati al lavoro verso le ore 7.30. L’area al momento e’ transennata e non e’ possibile accedere.
La Domus e’ sulla via principale, via dell’Abbondanza, quella maggiormente percorsa dai turisti, in direzione Porta Anfiteatro. Predisposto un percorso alternativo per i tanti turisti.
La casa secondo gli studiosi doveva fungere da sede di una associazione militare e deposito di armature. L’ampia sala dove si allenavano i gladiatori era chiusa con un cancello di legno. Su una delle pareti apparivano gli incassi che contenevano delle scaffalature con le armature stesse che furono infatti ritrovate nello scavo.
La decorazione dipinta, persa nel crollo, richiamava al carattere militare dell’edificio: trofei di armi, foglie di palma, vittorie alate, candelabri con aquila e globi. La casa attualmente non era visitabile internamente, ma si poteva osservare solo dall’esterno.


PRENOTA IL TUO HOTEL
Booking.com
Info Utili
   Scavi di Pompei
   Via Roma 1 - 80045 Pompei NA
   Clinica Maria Rosaria
   Via Colle San Bartolomeo, Tel. 081.5359111 
   Pronto Soccorso
   Via Colle San Bartolomeo, Tel. 081.5359111
   Ambulanze
   Croce del Sud, Tel. 081.8505746
   Croce del Sud, Tel. 081.8637380
   Pubblica Sicurezza
   Via Sacra , Tel. 081.8563511 
   Carabinieri
   Via Lepanto, Tel. 081.8506163 
   Vigili Urbani
   Piazza Schettini, Tel. 081.8506164 
   Farmacie 
   --Canale
   Via Lepanto, 9, Tel. 081.8507202 
   --Del Rosario
   Via Sacri Cuori, 140, Tel. 081.8507333
   --Sansone
   Via Nolana, 123, Tel. 081.8506712 
   --Verdura
   Via Roma, Tel. 081.8507264
   Municipio
   Tel. 081.8506000

Non aspettare ancora, richiedi subito la presenza della tua attività all'interno del portale. Richiedi contatto.

Visualizza www.scavidipompei.it in una mappa di dimensioni maggiori