QUESTA E' UNA PAGINA ESTERNA. VAI AL SITO PRINCIPALE
THIS IS 'AN EXTERNAL PAGE. GO TO MAIN SITE

 

 

NUOVI RITROVAMENTI

Quello che emerso dal riempimento di calchi, fatti con il gesso. Possiamo scorgere la tremenda tragedia che si consumata e di come la grande eruzione abbia sterminato e ucciso. Crudele ma allo stesso tempo affascinante, sembra di rivivere quelle sensazioni di paura e di orrore. Dalla posizione dei calchi, possiamo dedurre che la morte sia venuta ad opera dei gas nocivi che l'eruzione ha disperso nell'aria, successivamente tutto stato coperto da cenere e lapilli incandescenti. Una delle foto ci raffigura anche un cane, ancora legato al guinzaglio e poi donne e bambini rannicchiati, come a volersi quasi addormentare prima del disastro per non vedere nulla. Di questi reperti ne sono stati trovati tantissimi e ci fa pensare che gli antichi non abbiano nemmeno avuto il tempo di scappare, sensa quasi rendersene conto. E' stato possibile ricostruire anche cosa stessero facendo in quel momento.

 

 

Copyright (c) 2002-2010 by PUBLITECH (info@publitech.it)