QUESTA E' UNA PAGINA ESTERNA. VAI AL SITO PRINCIPALE
THIS IS 'AN EXTERNAL PAGE. GO TO MAIN SITE

 

SPECIALITA'  -  IL LIMONCELLO

Limoncello
Dopo un pranzo a base di pesce, la tradizione campana, che si è ora anche diffusa alle altre regioni italiane, richiede il limoncello dopo il caffè napoletano, invece del solito liquore. "Limoncello", il liquore tradizionale distillato dalla buccia di limone, proviene dalle dalle province di Napoli e Caserta e dall'isola d'Ischia. Ancora oggi le famiglie campane, oltre alla tradizionale salsa di pomodoro fatta in casa, basata sulla "ricetta della nonna", fanno anche il loro limoncello.Prodotto tipico di questa regione, il limoncello è un liquore naturale, con ottime proprietà, un gusto unico, profumato, ottenuto secondo la più antica ricetta. E' un composto facile e semplice, senza l'aggiunta di agenti coloranti, stabilizzanti, additivi o conservanti, tutto questo accentua l'originalità e la purezza del prodotto, proprio come tanto tempo fa.

Come produrre il Limoncello?
15 limoni, sbucciati spessi, 2 x 750ml alcol puro, 4 tazze, zucchero, 5 tazze, acqua.

Pochi ingredienti, e moltissimo tempo: gli ingredienti per il limoncello sono semplici e fare un lotto non richiede molto lavoro, ma vi servirà del tempo. Il limoncello deve macerare per 80 giorni; cominciate a prepararlo all'inizio dell'estate così che è pronto da bere nei mesi caldi che vengono.Per cominciare, vi occorrerà una grande brocca di vetro - almeno 4/4 - con un coperchio. Scegliete limoni con buccia spessa perchè sono più indicati per la macerazione. Vi serviranno circa 15 limoni medi; lavateli bene con una spazzola vegetale ed acqua calda per rimuovere residui di insetticidi o cera. 
Asciugate i limoni e rimuovete la scorza. Uno sbucciatore di verdure farebbe di meglio: vi dà lunghe e grandi strisce. Altrimenti, grattate la scorza accuratamente con la punta di un coltello. Riempite la brocca con una bottiglia di alcol e, mentre rimuovete la scorza aromatica, aggiungetela nella brocca.Il limoncello, per avere un buon sapore, deve ottenersi da alcol di ottima qualità. Inoltre, il livello più alto di quest'ultimo garantirà che il limoncello non si trasformi in ghiaccio nel freezer.
Mischiate gli ingredienti ed aspettate. Dopo aver unito l'alcol e la buccia del limone, coprite la brocca e mettetela in uno stanzino buio e a temperatura ambiente o in un armadietto. Non c'è bisogno di agitarlo: tutto ciò che dovete fare è aspettare. Mentre continua la macerazione delle scorze, l'infuso assume lentamente l'aroma ed il colore giallo intenso del limone.Dopo circa 40 giorni, unite lo zucchero all'acqua in un pentolino, portatela ad ebollizione e cuocete lo sciroppo per circa 5 minuti, finchè non si addensi. Lasciatelo raffreddare prima di aggiungerlo al miscuglio di limoncello , insieme all'altra bottiglia di alcol. Coprite e riponetelo nell'armadietto per altri 40 giorni. Poi, filtratelo semplicemente nelle bottiglie, scartando le scorze. Potete depositare le bottiglie in un armadietto, ma tenetelo sempre in freezer, così è freddo ghiacciato e siete pronti a berlo.

Il limoncello deve essere servito a temperatura ambiente o freddo, come un digestivo o un aperitivo. Un bicchiere di liquore ghiacciato è un digestivo imbattibile. Diventa una gradevole bibita dissetante quando viene aggiunta dell'acqua tonica. E' ottimo nello champagne o nel prosecco per preparare long-drinks. E' molto gradevole sul gelato, sulla macedonia o sulle fragole. Vi consigliamo di mettere la bottiglia in freezer, così da poterlo gustare appieno.

Questo frutto originario indiano è noto a tutti come un ingrediente versatile ma è anche riconosciuto come uno dei farmaci naturali più importanti per l'uso domestico.Il suo alto contenuto di vitamina C lo rende adatto contro le infezioni, compresi raffreddori ed influenza. Libri interi sono stati scritti circa il valore medicamentoso di questo frutto, che contiene il doppio di vitamina C rispetto all'arancia.In più alla C, i limoni contengono le vitamine A e B1-3. Il succo è utile per mal di gola, ulcere della bocca, tonico del fegato e del pancreas, ulcere dello stomaco, artriti, podagra e reumatismi. Quasi una panacea!
 

 

Copyright (c) 2002-2010 by PUBLITECH (info@publitech.it)